WORKSHOP “INNOVIERBAR&KOOPERIERBAR” HORIZON 2020: NUOVE OPPORTUNITA’ PER LE PMI

27.06.2014

Nell’ambito del Progetto INCO-NET lunedì 23 giugno si è svolto il workshop su Horizon 2020 che è lo strumento finanziario creato dall’Unione Europea per finanziare la ricerca e l’innovazione ed assicurare la competitività dell’Europa. Con 70 miliardi di euro stanziati ed Horizon 2020 si pone degli obiettivi molto alti, quali la creazione di sviluppo economico e di posti di lavoro, nonché la lotta alle sfide sociali che l’Europa vede incombere quali cambiamento climatico, trasporto e mobilità sostenibile, energie alternative, sicurezza alimentare e invecchiamento della popolazione. Al workshop si sono iscritte una 30 di persone ed hanno partecipato circa 20 imprese tra Start Up e PMI.

Grazie alla partecipazione di APRE Agenzia per la promozione della Ricerca europea, il Dott. Filippo Mazzariol, ha presentato Horizon 2020 che in sintesi si fonda su tre  pilastri: EXCELLENT SCIENCE, INDUSTRIAL TECHNOLOGIES, SOCIETAL CHALLENGES. Il primo pilastro  è dedicato alla ricerca per assicurare la competitività dell'Europa a lungo termine. Il secondo, Industrial Technologies, vuole incentivare il potenziale di crescita delle aziende europee fornendo loro livelli adeguati di finanziamento ma si concentra su attività strutturate. Il pilastro SOCIAL CHALLENGES , rispecchia le priorità strategiche della strategia Europa 2020 infatti è incentrato sui seguenti Programmi:
·         Health, demographic change and well-being;
·         Food security, sustainable agriculture and forestry, marine and maritime and inland water research, and the bioeconomy;
·         Secure, clean and efficient energy;
·         Smart, green and integrated transport;
·         Climate action, environment, resource efficiency and raw materials;
·         Europe in a changing world - inclusive, innovative and reflective societies;
·         Secure societies - protecting freedom and security of Europe and its citizens.
 
Nella seconda parte del Workshop si è focalizzata l’attenzione sugli strumenti per le PMI e le START UP Lo "SME Instrument" è una misura che favorisce la partecipazione delle PMI al programma Horizon 2020 rendendo i meccanismi di finanziamento più semplici. Lo SME Instrument di Horizon 2020 consente di sviluppare un'idea di business lungo tutta la catena del valore: dalla nascita alla commercializzazione. L’intervento di T2i Azienda per il trasferimento tecnologico e per l’innovazione , con il Dott. Anilkumar Dave, è stato fondamentale poiché oltre ad illustrare lo strumento per le PMI si è riusciti a svolgere  un esercizio pratico per meglio comprendere quali caratteristiche, requisiti ed approcci deve avere l’idea innovativa che si vuole presentare. Lo strumento intende rivolgersi a tutte le piccole e medie imprese, orientate all’ internazionalizzazione e in grado di sviluppare un progetto di eccellenza nel campo dell’innovazione, di dimensione europea e ad elevato impatto economico. E’ previsto che solo le PMI possano partecipare al bando di finanziamento e che il supporto avvenga in tre fasi, a copertura dell’intero ciclo di innovazione.
 
HORIZON 2020 per le PMI è strutturato in tre fasi:
FASE 1 – Concept & Feasibility Assesment
L’impresa riceve un primo finanziamento per predisporre un’analisi di fattibilità tecnico-scientifica del progetto.
Finanziamento: 50.000€
Durata: 6 mesi
Input: Idea/Concept come Business Plan 1 (circa 10 pagine)
Output: Business Plan 2
 
Fase 2 – Demonstration, Market Replication, R&D
In questa fase l’impresa riceve un finanziamento per sviluppare l’idea progettuale fino alla fase di dimostrazione.
Finanziamento: 1-3M€
Durata: 12-24 mesi
Input: Business Plan 2 + Descrizioni delle attività (circa 30 pagine)
Output: Business Plan 3 Investo ready
 
Fase 3 – Commercialisation
Nella terza fase il sostegno avviene attraverso strumenti di supporto alla fase di commercializzazione, come un Quality Label, attività di networking, training, coaching. Non vi è finanziamento diretto.
Input: Business Plan 3
 
Parallelamente alle attività di ricerca, lo strumento offre gratuitamente alle imprese anche un supporto manageriale attraverso un servizio di Mentoring e Coaching. Il coaching serve a rafforzare le capacità gestionali della PMI al fine di garantirne il massimo raggiungimento delle opportunità di crescita oltre alla concretizzazione del progetto in un prodotto commercializzabile a livello internazionale.
Le prime due fasi sono quelle che interessano in particolare le start up e le PMI ed infatti al termine dell’evento gli imprenditori si sono voluti confrontare a lungo con T2i ponendo diverse domande riguardanti i loro progetti imprenditoriali.
 
Considerazioni finali
Il coinvolgimento di relatori con esperienza sul tema di  Horizon 2020 ha garantito al workshop un risultato positivo poiché ha permesso alle PMI e alle Start Up di conoscere nuovi strumenti finanziari, ha offerto l’opportunità di ricevere in sintesi le informazioni di base per comprendere se lo strumento può essere preso in considerazione ed infine ha messo in contatto le PMI e le start up interessate con gli enti e le strutture competenti con cui iniziare una collaborazione.