Gruppo di lavoro regionale ERFA – KooperierBar “Visualizzare le cooperazioni“

16.10.2012

Spittal an der Drau - Come rendere visibile la cooperazione? Per rispondere a questa domanda il 16 ottobre circa 25 imprenditori e interessati all’ argomento si sono incontrati in occasione del secondo appuntamento kooperierBar organizzato dall’ associazione IGO. Questa volta l'ospitalità è arrivata dalle aziende asut computer- und rechenzentrum gmbH e Büromaschinen Karl di Spittal an der Drau.

Dopo la visita a entrambe le aziende, che ha molto colpito tutti i partecipanti, Jürgen Karl ha presentato la cooperazione a tre, fondata nel 2011, tra KARL, asut e l’ azienda Duschanek. Insieme a Siegfried Arztmann ha illustrato con grande chiarezza la storia della nascita di questa collaborazione, parlando sia degli ostacoli affrontati con successo che dei numerosi vantaggi forniti da una costellazione a tre.

Di seguito Thomas Kandolf, ex studente dell’ Istituto superiore Kärnten/Villach, ha presentato la sua tesi di laurea incentrata sulle attività di cooperazione dell‘ Associazione per l’ industria e il commercio dell‘ Oberkärnten (IGO). Kandolf ha indagato approfonditamente tre progetti di cooperazione esemplari dell’ Associazione, “ L’ aiuola rialzata – Timberra“ di Klaus Reiter (Bioholz Reiter), la lavatrice per giocattoli “ Playwash“ di Oswald Marolt (OSMA TrockNERsysteme) e la cooperazione di servizi “ Just-in-time“ di Andreas Wilhelmer (Metallbau Wilhelmer) e Gabriela Miklitsch (Ferrochema), con l’ obiettivo di rappresentare visivamente le cooperazioni, offrire ai partner una panoramica generale su tutti i partecipanti al progetto e mostrare gli altri potenziali punti di cooperazione.

In conclusione all’ evento Anton Aschbacher, direttore del gruppo di lavoro sulla cooperazione, ha presentato ai partecipanti un quadro grafico generale dell’ associazione IGO, che ha dimostrato chiaramente quanto le maglie dell’ associazione siano già profondamente intessute nella regione Oberkärnten.

L’ evento è stato organizzato e sostenuto nell’ ambito del progetto Interreg IV Italia-Austria “ INCO-NET” dall’ azienda Entwicklungsagentur Kärnten GmbH (EAK).